Condizioni generali di vendita

Tali Condizioni Generali regolano il rapporto intercorrente tra GIESSE S.P.A (C.F. 02480780374 e P. IVA 00581811205), Via Tubertini, 1, 40054 Budrio (BO) (nel prosieguo indicata come "GIESSE") ed il CLIENTE.

  1. Ambito di applicazione
    1. 1.1. Tutti gli ordini e le forniture conclusi tra GIESSE ed il CLIENTE sono disciplinati dalle presenti Condizioni Generali, che costituiscono l'accordo quadro che regola tutti i rapporti contrattuali tra le Parti.
    2. 1.2. Esse devono intendersi integralmente richiamate in relazione ad ogni successivo ordine e/o contratto.
    3. 1.3. Le Condizioni Generali contenute nel presente documento risolvono e sostituiscono tutte le precedenti negoziazioni, scritture e i precedenti impegni tra GIESSE ed il CLIENTE e regolano tutti i rapporti in corso.
    4. 1.4. Eventuali deroghe alle presenti Condizioni Generali devono essere stipulate in forma scritta; la validità di tali condizioni eccezionali è in ogni caso limitata allo specifico ordine per il quale esse sono pattuite. Tali deroghe non devono ritenersi come modifiche delle presenti Condizioni Generali per i precedenti o successivi ordini.
  2. Ordini
    1. 2.1. Tutti gli ordini di acquisto trasmessi a GIESSE devono essere formulati in forma scritta ed essere completi, così da permettere a GIESSE di individuare con esattezza i prodotti ordinati. Il CLIENTE è tenuto a fornire a GIESSE in modo chiaro, univoco e dettagliato tutte le informazioni ed indicazioni necessarie e/o utili per la corretta esecuzione delle proprie obbligazioni. GIESSE potrà in ogni momento richiedere al CLIENTE documentazione e/o altro materiale utile per l'esecuzione dell'obbligazione. Il CLIENTE ha piena ed esclusiva responsabilità in merito a quanto fornito e/o comunicato a GIESSE.
    2. 2.2. In ogni ordine il CLIENTE dovrà fare riferimento alle presenti Condizioni Generali, che regolano ogni rapporto tra le parti. Le presenti Condizioni Generali sono comunque applicabili a tutti i rapporti contrattuali tra GIESSE e CLIENTE, a prescindere dal fatto che esse siano state richiamate nell'ordine.
    3. 2.3. Ciascun ordine inoltrato a GIESSE dal CLIENTE costituisce proposta contrattuale, secondo i termini dell'ordine stesso e delle presenti Condizioni Generali.
    4. 2.4. Il contratto è concluso al momento della conoscenza (artt. 1326, 1335 c.c.) da parte del CLIENTE della conferma d'ordine di GIESSE. Tale conferma può essere data mediante lettera, comunicazione fax o posta elettronica.
    5. 2.5. GIESSE mantiene il diritto di modificare in qualunque momento le caratteristiche dei propri prodotti, dandone comunicazione tramite la pubblicazione del catalogo aggiornato.
  3. Prezzi e modalità di pagamento
    1. 3.1. Il prezzo di vendita applicabile ad ogni singola fornitura è quello esposto nei Listini Generali di GIESSE al momento dell'invio della conferma d'ordine. Tali prezzi sono validi per un numero di prodotti non inferiore a quello della confezione originale in cui è contenuta la merce fornita.
    2. 3.2. I prezzi di listino si intendono al netto di IVA e di qualsiasi altra imposta e/o tassa e/o dazio.
    3. 3.3. L'IVA è applicata secondo la legislazione vigente in materia. Il CLIENTE è tenuto a fornire a GIESSE tutte le informazioni necessarie alla corretta applicazione, ad ogni singola fornitura, della normativa vigente sull'IVA.
    4. 3.4. Il luogo di pagamento, anche ai fini della costituzione in mora ex art. 1219 c.c., è presso il domicilio di GIESSE, a prescindere dalle modalità di pagamento concordate.
    5. 3.5. Le condizioni di pagamento riportate nella conferma d'ordine e/o nella fattura emessa di GIESSE, che il CLIENTE si impegna fin d'ora ad accettare, sono inderogabili. Le condizioni di pagamento accordate tengono sempre conto della facoltà di poter affidare le merci al vettore in qualsiasi giorno del mese, in stretta dipendenza ed accordo con l'organizzazione produttiva dei propri reparti.
    6. 3.6. Qualsiasi ritardo e/o irregolarità nei pagamenti attribuisce a GIESSE, fra l'altro: a) il diritto di richiedere, con decorrenza dal giorno successivo allo scadere del termine di pagamento, gli interessi moratori sulla somma dovuta, nella misura prevista dalle norme di legge (fra cui il D. LGIESSE. 231/2002, la L. 24 marzo 2012 n. 27 e la L. 17 dicembre 2012 n. 221 e successive modifiche e integrazioni), fatta salvo il diritto al risarcimento dell'eventuale maggior danno subito; b) il diritto di sospendere l'esecuzione delle forniture in corso, anche se non relative al pagamento in questione.
  4. Consegna
    1. 4.1. I termini di consegna di ogni fornitura indicati nella conferma d'ordine, che il CLIENTE si impegna fin d'ora ad accettare, verranno computati a giorni lavorativi e devono intendersi come puramente indicativi e non vincolanti per GIESSE stessa. Nessuna responsabilità può essere attribuita a GIESSE a causa di una consegna effettuata oltre i termini previsti per le singole forniture.
    2. 4.2. Al momento del ricevimento dei prodotti, il CLIENTE è tenuto a verificare l'integrità dei colli e la corrispondenza quantitativa e qualitativa con quanto indicato nel documento accompagnatorio, con conseguente obbligo per il CLIENTE di annotare sul medesimo documento di trasporto, a pena di decadenza, le eventuali discordanze e/o difformità riscontrate, e di denunciarle entro 8 (otto) giorni a GIESSE.
    3. 4.3. Qualora GIESSE, per un qualsiasi motivo, non possa dare corso in maniera unitaria ad un ordine, la stessa potrà adempiere la propria obbligazione attraverso consegne parziali, senza che da ciò derivi alcuna responsabilità per GIESSE.
    4. 4.4. Le modalità di trasporto e consegna, nonché relative all'attribuzione dei relativi costi, sono determinate nella conferma d'ordine da GIESSE.
  5. Garanzie e Limitazioni di responsabilità
    1. 5.1. I prodotti forniti da GIESSE non sono coperti da garanzia né per vizi occulti, né per mancanza delle qualità promesse, salvo quanto previsto alle clausole 5.2, 5.3 e 5.4.
    2. 5.2. Salvo il caso di dolo e colpa grave, GIESSE non è responsabile per alcun danno, sia diretto che indiretto, che possa derivare da qualsivoglia vizio e/o difformità dei prodotti forniti; in ogni caso, l'onere di provare il dolo o la colpa grave di GIESSE grava sul CLIENTE.
    3. 5.3. L'eventuale presenza di vizi, difetti o mancanza di qualità dei prodotti, come pure gli errori o le differenze delle dimensioni eccedenti le normali tolleranze di fabbricazione che dovessero essere rilevati e denunciati dal CLIENTE secondo quanto previsto alla clausola 4.2, ad inderogabile condizione che i prodotti forniti non presentino manomissioni di alcun genere e che risultino installati nel pieno rispetto di tutti i parametri tecnici stabiliti da GIESSE e specificamente riportati nelle istruzioni di utilizzo del prodotto, ovvero disponibili nel sito web od ancora, a semplice richiesta, all'Assistenza Tecnica di GIESSE, obbliga GIESSE a risarcire il CLIENTE tramite, a scelta di GIESSE, la restituzione del prezzo dei prodotti viziati o la loro sostituzione con il medesimo prodotto o uno funzionalmente analogo. In ogni caso, il CLIENTE dovrà restituire i prodotti viziati secondo le modalità specificamente indicate da GIESSE.
    4. 5.4. Qualora, a termini di quanto previsto dalla clausola 5.3, i prodotti viziati vengano sostituiti da GIESSE, da tale sostituzione non deriverà alcuna nuova obbligazione.
  6. Forza Maggiore
    1. 6.1. In caso di forza maggiore o di interruzione della produzione per qualsiasi causa, anche preesistente alla stipulazione del contratto, che impedisca o ne aggravi l'esecuzione totale o parziale dell'ordine, GIESSE avrà facoltà di protrarre la consegna fino alla cessazione dei detti impedimenti.
    2. 6.2. Se, trascorsi sei mesi dal momento del verificarsi dell'evento di forza maggiore, tale evento non sia ancora cessato o continui comunque a produrre i propri effetti impeditivi rispetto all'esecuzione della prestazione, l'ordine si intenderà risolto.
  7. Clausola risolutiva espressa
    1. 7.1. Il presente accordo si intenderà risolto di diritto ai sensi dell'art. 1456 c.c. e con effetto immediato, previa comunicazione scritta di GIESSE se si verifica la violazione da parte del CLIENTE anche di una soltanto delle obbligazioni previste dagli articoli 3.5 (anche in relazione ad una singola rata e/o scadenza di pagamento) e 8.1.
    2. 7.2. Al momento della risoluzione del contratto ai sensi e per gli effetti del presente articolo, tutte gli ordini non ancora accettati si intenderanno automaticamente revocati e cancellati.
  8. Diritti di proprietà intellettuale – Impegno alla riservatezza
    1. 8.1. Salvo diverso accordo scritto, il CLIENTE non potrà vantare alcun diritto sui marchi di titolarità di GIESSE e/o di società da questa direttamente o indirettamente controllate o a questa collegate, né su altri diritti di proprietà intellettuale e/o industriale (ivi inclusi, ma non limitatamente a, le invenzioni, i brevetti, i know-how di ogni prodotto, processo, metodo, macchina e/o dispositivo, i segreti commerciali, i segni distintivi, i programmi, i dati ed i database) di GIESSE e/o relativi ai prodotti di GIESSE e/o di società da questa direttamente o indirettamente controllate o a questa collegate.
    2. 8.2. Il CLIENTE riconosce altresì che costituiscono informazioni aziendali riservate di GIESSE, fra l'altro (ma non solo) le informazioni commerciali e di marketing, le informazioni relative ai prezzi dei beni e delle prestazioni, le informazioni tecniche e tecnologiche, il knowhow, i piani e le informazioni relative alle necessità della clientela, i dati, i documenti, i manuali, i processi, i metodi, i diritti immateriali, le condizioni contrattuali riservate alla clientela, gli accordi, le licenze, i programmi, le informazioni finanziarie ed ogni altra informazione fornita da GIESSE (in forma orale ovvero su supporto magnetico, ottico, cartaceo) durante lo svolgimento del rapporto con il CLIENTE, e che le stesse sono da considerare informazioni segrete ai sensi di legge e devono essere mantenute nella massima riservatezza e nell'esclusivo interesse di GIESSE.
  9. Trattamento dei dati personali
    1. 9.1. GIESSE ed Il CLIENTE si autorizzano reciprocamente al trattamento dei dati personali che siano connessi con gli adempimenti previsti e/o comunque dipendenti dai contratti di fornitura fra GIESSE e ed il CLIENTE, nel rispetto della normativa vigente
  10. Legge applicabile e foro competente
    1. 10.1. Le presenti Condizioni Generali e tutti i successivi contratti di fornitura conclusi da GIESSE ed il CLIENTE sono disciplinati e regolati dalla legge italiana. Si esclude in ogni caso l'applicabilità della Convenzione di Vienna sulla vendita internazionale di beni mobili del 1980.
    2. 10.2. Per tutte le controversie che dovessero insorgere tra GIESSE e ed il CLIENTE, circa la validità esecuzione, risoluzione, efficacia, interpretazione, responsabilità delle presenti Condizioni Generali, e/o dei singoli ordini e/o delle singole forniture, nonché per le controversie dipendenti e/o comunque connesse a tali rapporti, sarà competente in via esclusiva il Foro di Bologna (Italia).